Dolori post allenamento: perchè dobbiamo amarli

Alzi la mano chi, i giorni successivi ad un nuovo allenamento, prova dolori dappertutto.

Bene, siate felici perché questi dolori sono il segno che siete sulla strada giusta per diventare più toniche, quindi dovete amarli!

I dolori muscolari ad insorgenza ritardata, i famigerati DOMS, si arrivano solitamente il giorno dopo aver fatto un allenamento nuovo o intenso, e anzi, spesso due giorni dopo saranno più accentuati.

E’ diffusa la credenza che questi dolori siano causati da acido lattico prodotto durante l’allenamento:

SBAGLIATO.

O meglio, è vero che forma acido lattico mentre ci alleniamo, ma nel giro di due ore l’organismo lo smaltisce totalmente.

Ciò che causa questi dolori sono micro lacerazioni delle fibre muscolari suscitate dall’allenamento ed è assolutamente necessarie affinché si inneschi il processo di tonificazione, l’ipertrofia muscolare.

Capiamo meglio.

Come può accadere che un muscolo piccolo e floscio diventi sodo e faccia da impalcatura al lato B e a tutte le altre parti del corpo?

Semplice: dobbiamo innazitutto “rompere”il più possibile, tramite l’allenamento, i muscoletti che abbiamo cosicché si formino micro ferite.

Il nostro organismo curerà queste micro ferite tramite un normalissimo processo di cicatrizzazione.

Ecco, siamo quasi al punto.

Pensate ad una cicatrice qualunque che abbiamo: non è forse più robusta e spessa rispetto alla pelle che le sta attorno?

Non è forse in rilievo, quindi composta da più cellule?

Siiii!

Ed è proprio ciò che accade al nostro muscolo: lo rompiamo, si formano cicatrici cosicché avremo un maggior numero cellule muscolari, più unite e vicine tra loro quindi più solide e toniche!

Ciò significa non solo che stiamo creando un corpo più sodo, ma anche più magro perché dentro ai muscoli risiedono le cellule addette al metabolismo, gli amici MITOCONDRI.

Quindi se aumentano le cellule muscolari, aumenteranno i mitocondri e di conseguenza il metabolismo!!!

Allora Girls, ora amate questi dolori?

Se proprio non riuscite ad amare la sensazione di ricreazione che danno quei dolori potete attenuarli facendo queste cose:

  1. tenere le gambe in movimento;
  2. portare calze compressive per aumentare la circolazione;
  3. mangiare pochi carboidrati e molte proteine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.