Il paradosso degli addominali scolpiti

Volete sapere una cosa?

Nel 95% dei casi non do esercizi per addominali alle ragazze che alleno.

Eppure nel giro di poco tempo a tutte loro si intravede la classica tartaruga.

Perché?

Eseguire esercizi “mirati” (quanto odio questa parola!) per gli addominali non è utile e allo scopo di avere addominali scolpiti. E’ un paradosso, ma tant’è!

E quindi che devo fare, povera me?

Vi elenco cosa fare o non fare per arrivare ad avere innanzi tutto la pancia abbastanza piatta che porterà in seguito a far sì che si possa vedere il retto addominale.

  1. SMETTERE DI FARE SERIE INFINITE DI ADDOMINALI! Ad oggi vi hanno portato a qualcosa? Avete gli addominali scolpiti? Non credo. sfiniscono, annoiano, non levano sicuramente il grasso e anzi, in molti casi sono più un danno che altro. Se la pancia non è già rientrata, tonica, può andare ancora più in fuori. In più possiamo farci male al collo e alla schiena. (leggi anche E’ vero o non è vero che per avere la pancia piatta…)
  2. CONTROLLARE LA POSTURA. Se stiamo curve in avanti, chiuse con le spalle, completamente appoggiate sul bacino e sulle ginocchia, sapete come starà la nostra pancia? In fuori e bella tondetta anche se siamo magre come acciughe. Quindi impariamo a mantenere il nostro povero corpo nella sua giusta posizione fisiologica: pancia in dentro e petto in fuori! aggiungerei anche glutei in tenuta. (leggi anche Postura: quanto incide sulla nostra bellezza)
  3. ALIMENTAZIONE PULITA. Ciò che togli visibilità alla tartaruga, altro non è se non GRASSO. Il grasso si leva in prima battuta A TAVOLA. Se adottiamo un’alimentazione equilibrata, pulita, senza troppi intingoli, junk food e alimenti troppo industrializzati, vedremo magicamente la pancetta calare.
  4. ESERCIZI PER TUTTO IL CORPO CON SOVRACCARICHI. Il retto addominale, insieme anche ai glutei, è un muscolo posturale, ossia serve a mantenere in buon assetto il corpo e ad aiutarlo, accompagnarlo, assecondarlo e sostenerlo in tutti i suoi movimenti. Dunque se noi mentre alleniamo la schiena con i pesi teniamo e cerchiamo di chiamare in aiuto, reclutare il più possibile il morto caro addominale, lui a poco a poco diventerà sempre più attivo e forte e la nostra pancia diventerà scolpita. Questo vale per ogni gli esercizi per le varie parti del corpo. Per questo sottolineo che sia necessario allenare tutto il corpo per avere un bell’addome.
  5. RIASSESTARE IL TRASVERSO. Il trasverso è il muscolo più profondo che compone gli addominali. La base diciamo, un vero e proprio corsetto contenitivo per la nostra pancia. Se questo è rilasciato, flaccido, poco tonico, ogni altro esercizio sarà non solo inutile ma dannoso. E’ un muscolo respiratorio quindi andrà allenato tramite le cosiddette respirazioni addominali. (leggi anche Pancia e gambe gonfie: calmati e respira)
  6. FARE CARDIO. Beh direi che fare allenamento aerobico sia indispensabile al fine di ottenere perdita di grasso. Che sia bike, running o camminata, non importa, facciamolo. Soprattutto se il grasso ricopre la pancia perché significa che mangiamo proprio male e il cuore ne risulterà anche affaticato.

Capito il da farsi per avere addominali scolpiti?

  • ALIMENTAZIONE
  • ESERCIZI MUSCOLARI
  • CARDIO

Così scolpiremo la nostra pancia. Poi se desideriamo una tartaruga più marcata inizieremo ad inserire qualche esercizio partendo magari dai plank (il meglior esercizio per me), poi crunch e…bicicletta! Ebbene sì il classico esercizio di pedalare da sdraiate.

Io ottimizzo facendo la bike e reclutando parecchio gli addominali 😉

Ricordate così come la pancetta ci viene a tavola, allo stesso modo la scolpiamo. Mangiando pulito però!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.