Amo le donne quando sanno essere Donne

Voglio condividere con voi il mio più bel regalo di Natale e che coincide anche con una grossa realizzazione professionale: la lettera di una di Noi.

Una di Noi che ce l’ha fatta. In tutto e per tutto. Ce la fatta nella missione più difficile per noi donne:

RITROVARSI.

Fare quel RESET – RESTART necessario per abbandonare la mentalità che ci viene imposta che ci permette di fare il salto in braccio a noi stesse e amarci!

SIAMO NOI IL NOSTRO PRINCIPE AZZURRO!

Cara Bea, mi prendo 5 minuti per scriverti perché ci penso da qualche giorno, ed eccomi.

Ti volevo ringraziare, ti volevo ringraziare per così tante cose che spero di non dimenticare qualcuna. Grazie per avermi aiutata a ritrovare la voglia, la forza e l’ importanza di pensare a me.

Siamo tutte nella stessa barca:
  • lavoro
  • bambini piccoli
  • marito

Ho la fortuna di avere un compagno stupendo che mi appoggia in qualsiasi iniziativa personale, ma sai cosa ho capito?

Che in realtà mi auto sabotavo perché IO mi ero messa l’etichetta di mamma, moglie, professionista eccetera…nessuno me l’aveva chiesto!

Sono così passata dall’essere un vulcano di energia, piena di amici all’essere una mediocre donna di casa che passa le minestre al passavedura, si compra il bimby , guarda su YouTube i tutorial per pulire il forno e a cena sbobinando al marito tutte le pare lavorative.

Che palle!!!

Quindi grazie perché mi hai riportato sui binari.

Grazie perché “il vestito bello” e gli orecchini li metto ogni giorno, senza un motivo, anche solo per fare la spesa. La bottiglia di un buon vino la apro un qualunque lunedì o martedì sera. E la piega vado a farmela anche se poi esco e vado a correre.

Grazie perché se pur con qualche alto e basso, non dico più un giorno, farò, sarò…

No! Vado e faccio.

Che sia una telefonata, un lavoro, un allenamento o un disegno con mio figlio.

Grazie perché ho ricominciato a rivedermi bella e a ritrovare l’amore con il mio corpo. Mi sento più forte, più dinamica, più bella e ne beneficiano tutti i momenti della mia vita.

Grazie perché ci metti la faccia tutti i giorni e hai il coraggio di parlare del bello e del brutto.

Grazie perché stai creando un gruppo di donne, quelle belle, che si sostengono e si consigliano e non di bisbetiche domate che si guardano con la coda dell’occhio e approfittano di qualsiasi cosa per fare polemica.

Amo le donne, le amo follemente, quando sappiamo essere così!

Grazie perché con lo sport ho superato i limiti che mi ero imposta e sto riscoprendo quanta forza inespressa avevo dentro.

Grazie perché ogni giorno ho voglia di spingermi un pochino più in là.

Grazie perché in questa rinascita ho ricominciato a scrivere, e adesso ho deciso di voler portare avanti questa grande passione per la scrittura umoristica e sarcastica: esattamente come me.

Pensavo di non essere abbastanza intellettuale, ma ho capito che ognuno deve dare quello che ha dentro.

E a me viene bene farle ridere le persone 😊La tua grande forza sono la tenacia, la disciplina ma sopratutto la coerenza, la dolcezza e la semplicità. In queste settimane non ci siamo sentite perché sono di corsa ma non sto mollando. Continuo, ho saltato qualche sessione ma vado avanti. Ci aggiorniamo a gennaio! Che dire Bea avrei altri mille motivi per dirti grazie ma magari li tengo per l’anno prossimo! Passa un buon Natale con Il dolcissimo Giovanni e le persone a cui vuoi bene, riposati perché staccare fa Bene! By Valentina Emme Ho tagliato il pezzo finale perché le coccole sono riservate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.