Outfit e strategie per essere pronte per gli allenamenti in 3′

Una Ragazza qualche giorno fa mi ha chiesto:

Puoi fare un articolo su outfit tattici per volare in palestra dal lavoro? Io oggi ho parlato col mio capo scalza perché avevo iniziato a spogliarmi…

Ebbene sì, per andare in palestra o per fare il nostro running in pausa pranzo o la sera dopo il lavoro dobbiamo rosicare anche i minuti.

E proprio 3′ possono fare la differenza!

Possiamo fare una serie in più, oppure asciugarci i capelli, fare anche gli addominali, arrivare persino in orario al corso…!

Quindi vi elenco qualche strategia dato che negli anni le ho studiate e sperimentate tutte!

  1. Partire da casa col reggiseno sportivo indosso: se è colorato può essere anche cool se lo abbiniamo bene. Sotto ad una camicetta un po’ sbottonata ad esempio, che in più ci renderà lo “spogliarello” più rapido!
  2. Indossare pantaloni o gonne larghe che possano permetterci di mettere sotto gli shorts aderenti da training: quelli a compressione e traspiranti nemmeno di noteranno, anzi, ci daranno forme più belle e non fermeranno la circolazione. Tra l’altro vanno gonne a pieghe,  jeans e pantaloni largoni quest’anno!
  3. Mettere già le calze compressive: io le metto anche nei colori più estremi con pantaloni arrotolati e una bella scarpa! Nel contempo faranno il loro bravo lavoro di dare sollievo, sgonfiare e preparare le gambe all’allenamento.
  4. Indossare bluse larghe e leggere: sotto potremo mettere la maglia termica da running. Saremo già pronte e in più non avremo freddo. Capito come fanno le modelle ad indossare vestitini super light anche in inverno?
  5. Evitare scarpe complicate da allacciare: cerchiamo di semplificarci la vita e le stringate o stivali con lacci fino al ginocchio, anche se sono tra fighi, mettiamoli in un’altra occasione.
  6. Portiamo la borsa col cambio sul luogo di lavoro: se abbiamo la possibilità di poter uscire dal lavoro già vestite per il nostro allenamento, utilizziamo l’ultima telefonata per sfilarci pantaloni e fare cambio scarpe.
  7. Utilizziamo i semafori: se per esigenze di mansione o regolamento aziendale, non possiamo indossare sotto abbigliamento sportivo, ad ogni semaforo, via un pezzo e mettiamone un altro. Sfiliamo il reggiseno dalla maglia e mettiamo quello tecnico infilandolo dai piedi. Stessa cosa per i pantaloni. Partiamo con la gonna e infiliamo tutto da sotto.
  8. Usiamo i leggings come pantaloni: se abbiamo leggings carini e chic, non troppo colorati, possiamo utilizzarli come pantaloni! Con una camicia bianca over size e delle sneakers giuste o biker boots saranno perfetti!

Approfittiamo della tendenza sporty chic per far prima a cambiarci…anzinoer essere sempre pronte!

Vi piacciono queste strategie?

Ne avete altre da consigliare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.