Drenanti: siamo sicure sia utile eliminare l’acqua?

Io non amo i drenati. anzi sono proprio a sfavore: il corpo dovrebbe essere attrezzato e allenato a gestirla naturalmente.

Partiamo dal presupposto che l’invecchiamento non contrastato, come ho già detto nell’articolo “Pensi di avere ritenzione idrica?“, consiste in una progressiva perdita di liquidi.

L’acqua è essenziale per la vita e sopravvivenza delle cellule. E’ essenziale anche che il corpo sia in equilibrio per avere l’acqua nei giusti punti.
La cosiddetta ritenzione idrica nient’altro è se non acqua disposta nei punti sbagliati del nostro corpo, che allo stesso tempo va a mancare in quelli giusti.

questo accade perchè:

  • magari siamo stressate,
  • abbiamo usato jeans troppo stetti,
  • abbiamo una cattiva circolazione linfatica e venosa,
  • ci siamo nutrite male per troppo tempo.
Insomma perchè siamo in disequilibrio.
Ma l’acqua presente nel nostro corpo è necessaria, dobbiamo solo far sì che rimanga nei punti in cui serve.

Sbagliato cacciarla fuori con bevande e prodotti che magari ci fanno buttare fuori proprio quel poco di acqua e quelle sostanze rimaste nei punti utili al buon funzionamento dell’organismo.

E l’acqua che è situata nei punti sbagliati rimane inesorabilmente lì.

Ok. i drenati ci faranno vedere l’ago della bilancia scendere. Ma sappiamo se è sceso e abbiamo guadagnato salute e forma fisica oppure no?

Vogliamo capire che se diamo al nostro corpo il giusto nutrimento, la giusta acqua, lo alleniamo in maniera costante e serena, lui da solo ripristinerà i delicati equilibri necessari sia al suo buon funzionamento e di conseguenza non avremo acqua mal sita?

Sapete che se diamo tregua al corpo e lo teniamo costantemente stimolato con le giuste cure, movimento e attenzioni, lui ci ripagherà dandoci più energia e recuperando molto in fretta se perdiamo forma o se si formano inestetismi?

Avete presente queste due parole: RINNOVO CELLULARE.

Ecco se gli togliamo acqua artificialmente credetemi sarà rallentato.

Proviamo per un periodo ad avere un’alimentazione regolare e a fare movimento senza più passare da una dieta all’altra o da una scorciatoia ad un trucchetto che ci riporteranno inevitabilmente alla situazione d’origine se non peggio?

Con amore, Bea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.